Via Fura, 48

Brescia

030.3534392

Ufficio

335.6815560

Commerciale

Le 7 proprietà della Curcuma

La comunità medico-scientifica ha riconosciuto alla curcumina, ossia il principio attivo che dà il tipico colore giallo ocra al rizoma (fusto sotterraneo) e dal quale dipendono tutte le qualità benefiche della spezia, un potenziale alleato per la salute e il benessere dell’organismo.

In particolare, alla curcuma vengono associate proprietà:

  • Antiossidanti: perché aiuta a proteggere la pelle dai radicali liberi responsabili dell’invecchiamento;
  • Antinfiammatorie e antidolorifiche: la spezia ha un effetto antiflogistico su tessuti e cartilagini affetti da dolori muscolo-scheletrici e aiuta contro patologie infiammatorie croniche come l’artrite reumatoide;
  • Immunologiche: aumenta il sistema di difesa e grazie alla sua attività immunostimolante aiuta a combattere infezioni virali e batteriche;
  • Depurative: purifica l’organismo dalle tossine garantendo il buon funzionamento della cellula epatica e dell’intestino;
  • Antitumorali: la curcumina sarebbe capace di inibire e di fatto bloccare le funzioni di alcune cellule tumorali, danneggiandone la proliferazione;
  • Digestive: aiuta contro difficoltà digestive e nel complesso riequilibra l’apparato digerente da disturbi gastricie intestinali proteggendo le pareti dello stomaco.

Curcuma: benefici ed effetti

Nonostante la difficoltà per il nostro organismo di assorbire la curcuma, assumerne ogni giorno dai 3 ai 5 grammi (circa un cucchiaio o poco meno in polvere) ha numerosi effetti benefici.

Particolarmente rilevante è la sua attività cardioprotettiva in quanto un’assunzione costante favorisce la fluidificazione del sangue e la circolazione, rafforzando il rivestimento dei vasi sanguigni. Inoltre, aiuta a prevenire patologie cardiocircolatorie come l’ipertrofia e la necrosi del miocardio e protegge dagli infarti.

La curcumina sembra favorire anche la riduzione del colesterolo: agirebbe a livello epatico stimolando il fegato a produrre più bile, contribuendo così ad eliminare il colesterolo in eccesso.

 

 

 

 

CONDIVIDI IL POST

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email