Per la prima volta la “corsa più bella del mondo” transiterà per la Valtenesi e a Salò, dove il 19 giugno è in programma l’ultimo controllo timbro prima delle volata conclusiva verso Brescia.

La 1000 Miglia, la corsa automobilistica più bella del mondo, arricchirà quest’anno il proprio patrimonio di straordinari paesaggi d’Italia con l’attraversamento di alcune tra le più belle località della riviera gardesana: Moniga del Garda, Manerba del Garda, San Felice del Benaco e Salò.

Un’opportunità resa possibile dal senso di marcia invertito della corsa, in programma dal 16 al 19 giugno.

 

I passaggi in Valtenesi e a Salò

II prossimo 19 giugno, in occasione della quarta tappa della Corsa, le vetture transiteranno lungo le strade di Salò a partire dalle ore 15:15, anticipate dalla sfilata delle auto iscritte al Ferrati Tribute to 1000 Miglia, l’evento collaterale che ogni anno precede le vetture storiche.

Provenendo da Desenzano lungo la SP 572, le vetture in gara giungeranno nel centro di Moniga del Garda.

Da qui attraverseranno il comune di Manerba del Garda, prima di procedere verso nord in direzione San Felice del Benaco.

In uscita le auto percorreranno l’iconica Strada delle Zette, conosciuta in ambito motoristico per essere parte dello storico tracciato del Circuito del Garda, competizione automobilistica organizzata da Automobile Club Brescia, che quest’anno celebra il centenario della sua nascita.